Come per ogni evento e festività, in Abruzzo ci sono tradizioni di gusto che tutte le famiglie rispettano. A Carnevale in Abruzzo il dolce tipico è la Cicerchiata.

È la ricetta delle nonne, è il dolce che colora le vetrine delle pasticcerie, è la merenda dei bimbi durante la festa di Carnevale.

Il nome deriva dalla forma che ricorda le cicerchie, una varietà di legumi famosa nel centro Italia. Di solito la Cicerchiata abruzzese viene creata con la forma a ciambella, oppure nelle pratiche monoporzioni.

Di sicuro occorrono tanta pazienza, olio e miele di ottima qualità come quelli che si trovano nel territorio e del sano amore per la tradizione. La cicerchiata è fatta di croccanti palline dorate di pasta fritta assemblate con il miele. Per la cottura c’è anche chi utilizza il forno, evitando la fase della frittura. L’importante è mantenere croccanti i dadini.

cicerchiata_abruzzo_meditour-2

Dettaglio del dadino croccante dopo la frittura

cicerchiata_abruzzo_meditour

Durante la fase dell’amalgama con il miele.

Ricetta della Cicerchiata Abruzzese

Ingredienti impasto per le cicerchie (5 persone)

  • gr. 240 di Farina
  • gr. 20 di burro
  • gr. 20 zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di vino bianco secco

Per l’amalgama

  • gr 200 di miele

Altri ingredienti:

olio d’oliva per la frittura

decorazioni: noci, mandorle, confettini di zucchero colorato

Procedimento:

  • Impastare bene farina, burro, zucchero e uova aggiungendo il vino bianco.
  • Una volta pronto l’impasto realizzate dei bastoncini lunghi da tagliare a gnocchetti.

  • Scaldate abbondante olio d’oliva e tuffatevi i pezzettini d’impasto fino a doratura.

  • Prelevate le cicerchie con un mestolo forato ed adagiateli su dei fogli di carta assorbente per rimuovere l’olio in eccesso.

  • In una padella capiente far caramellare il miele, quando sarà dorato versare le cicerchie e mescolare velocemente in modo da amalgamare bene il tutto.

  • Prima che il miele si raffreddi, riempite gli stampi con la cicerchiata o in alternativa trasferite il composto sul piatto da portata dandogli la forma di ciambella.

  • Decorate con dei confettini di zucchero colorati oppure noci, mandorle, frutta candita.

     

    Puoi scoprire altre ricette abruzzesi dalla nostra rubrica: tradizioni di gusto, come le sagnette ceci e seppie.

Lascia un commento