Escursione Majella - I Borghi Arancione della Majella - Meditour

Escursione Borghi Arancione della Majella- I Borghi Arancione del Touring Club Italia

Fara San Martino (CH)

Per visualizzare le tariffe, inserisci la data di arrivo e gli altri dati nel modulo qui sopra

Escursione Borghi Arancione della Majella – I BORGHI ARANCIONE DEL TOURING CLUB ITALIA

Escursione Borghi Arancione della Majella di intera giornata, con guida locale e con auto o moto propria a di Fara San Martino e Palena, i Borghi Arancione del touring club Italia sulla Majella – Viaggio affascinante che ti porterà alla scoperta di due borghi, tra i più caratteristici del Parco Nazionale della Majella, Fara San Martino, noto come il paese della pasta, e Palena, dove scoprirai i luoghi dove visse il Papa Eremita Celestino V.


Itinerario

Escursione Borghi Arancione della Majella di intera giornata, con guida locale e con auto o moto propria a di Fara San Martino e Palena, i Borghi Arancione del touring club Italia sulla Majella – La guida locale ti condurrà nell’escursione urbana di Fara San Martino, borgo di origini longobarde. Oggi noto come paese della pasta, qui hanno sede ben quattro industrie alimentari che la producono.  A piedi raggiungerai le Gole di San Martino, spettacolare fenditura di roccia che permette l’accesso al sito archeologico di San Martino in Valle. La camminata prosegue lungo il parco fluviale Sorgenti del Fiume Verde dove ammirerai da vicino lo sgorgare delle acque di sorgente, cascate e salti d’acqua. Successiva passeggiata per il borgo con stradine e paesaggi che nel 1928 ispirarono una delle opere del noto matematico e artista olandese Escher. A fine visita, Giuseppe e Mario ti aspettano presso la bottega del loro birrificio artigianale, per farti degustare le delle birre da loro prodotte, accompagnate da stuzzicheria di prodotti tipici abruzzesi salumi e formaggi locali, bruschette con olio EVO e “pizzonde abruzzesi”. Nel pomeriggio escursione all‘Area Faunistica dell’Orso bruno, situata a Palena, nel Parco Nazionale della Maiella. Si estende per 10.770 mq. ed è caratterizzata da un bosco di abeti, cespugli, alberi da frutto e aree di pascolo, rispecchiando l’habitat naturale dell’orso marsicano. Andrai alla scoperta dell’animale elusivo, difficile da avvistare in natura. L’orso può essere osservato nell’area faunistica in totale tranquillità e sicurezza: percorrerai un facile sentiero brecciato lungo il perimetro dell’area accompagnato dalla guida. L’itinerario ti offre l’opportunità di conoscere la biologia, l’ecologia e le importanti tematiche di conservazione dell’orso bruno. Attualmente l’area faunistica ospita tre esemplari di orso bruno europeo (Ursus arctos arctos), sottospecie di orso bruno diffuso in Europa. Sono Caterina, Iris e Margherita, nate e vissute in cattività, dunque non destinate al ritorno in natura, ciascuna con la sua storia segnata, nel bene e nel male, dall’intervento dell’uomo!  A seguire, ti sposterai in macchina fino ad arrivare all’eremo costruito dai celestini agli inizi del 1300, per tramandare la memoria della prima residenza eremitica di Pietro da Morrone, successivamente Papa Celestino V. Qui visse, per tre anni, in una piccola grotta, tuttora visitabile, tanto angusta e bassa che a malapena poteva accoglierlo in piedi o sdraiato. Visita guidata dell’eremo e successivo trekking* fino ad arrivare alla grotta dove visse Pietro da Morrone.


PARTECIPANDO A QUESTA ESCURSIONE VIVRAI ESPERIENZE ESCLUSIVE
Visita guidata di Fara San Martino
Esperienza gastronomica: degustazione di birra artigianale
Visita guidata all’Area Faunistica dell’Orso Bruno e all’eremo di Celestino V

AVRAI A TUA DISPOSIZIONE UNA GUIDA PRIVATA PER LE VISITE DI
Fara San Martino, Area Faunistica dell’Orso Bruno, Eremo di Celestino V


CHE COSA E’ INCLUSO NELLE QUOTE:
– Guida locale per la visita di Fara San Martino
– Degustazione di birre in un birrificio artigianale
– Ingresso e visita guidata all’area faunistica dell’Orso Bruno a Palena
– Guida per la visita all’eremo di Papa Celestino V e per il successivo trekking alla grotta dove visse Pietro da Morrone

Per il corretto svolgimento dell’attività è necessaria la seguente attrezzatura:
-Abbigliamento comodo con pantaloni lunghi
-Scarpe da trekking o da ginnastica con suola scolpita in gomma
-K-way o mantella in caso di pioggia

Divieti: non adatto a passeggini; non adatto a persone con patologie del sistema articolare e cardiocircolatorio; non è consentito introdurre cani, neanche di piccola taglia.

Il tour può subire variazioni a causa di cattive condizioni atmosferiche.

CHE COSA NON E’ INCLUSO NELLE QUOTE:
– Trasporto
– Extra in generale
– Tutto ciò che non è espressamente indicato nella voce Che cosa è incluso nelle quote

LEGGI TUTTO