I Borghi del Gran Sasso, Tour in libertà a date libere

Abruzzo

Per visualizzare le tariffe, inserisci la data di arrivo e gli altri dati nel modulo qui sopra

Visita i Borghi del Gran Sasso con il nostro tour ad alta quota tra torri, gusto e artigianato immersi nel paesaggio dove il tempo sembra essersi fermato per scoprire il fascino dei borghi del Gran Sasso d’Italia: Rocca Calascio, Castel del Monte e Santo Stefano di Sessanio.

Partenze:

● Tutti i giorni (escluso Pasqua, e festività natalizie)

Programma:

1° Giorno: Poggio Picenze – Barisciano

Arrivo in hotel nel pomeriggio. Incontro con la guida accompagnatore che vi seguirà per tutto il tour. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento

2° Giorno: Santo Stefano di Sessanio – Rocca Calascio

Prima colazione in albergo. Alle ore 10.00 incontro con la guida a Santo Stefano di Sessanio Borgo medioevale, possedimento dei Medici, ha stradine strette e tortuose interrotte da improvvise e ripide scalinate; importanti esempi di architetture civili si incontrano lungo le caratteristiche strade. Durante la visita ci saranno delle soste al Centro Visite del Parco Nazionale del Gran Sasso Laga e la visita al Museo Terre della Baronia. Pranzo in ristorante tipico. Partenza per Rocca Calascio per la visita libera del castello riconosciuto da National Geographic come uno dei più affascinanti al mondo. Da maggio a ottobre, se la situazione climatica lo permette, chi se la sente, può effettuare il trasferimento da Santo Stefano a Rocca Calascio e viceversa con un trekking urbano (circa 9 km.) percorrendo una strada che offre panorami del Gran Sasso mozzafiato.. Successivo rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° Giorno: Bominaco – Grotte di Stiffe

Prima colazione in hotel. Partenza per Bominaco Borgo appartenente al comune di Caporciano, conserva la chiesa romanica di Santa Maria Assunta e l’oratorio di San Pellegrino sopravvissuti alle distruzioni operate da Braccio da Montone alla metà del ‘400. L’oratorio interamente affrescato nel 1200 è una testimonianza eccezionale dell’arte abruzzese, gli affreschi rappresentano principalmente scene tratte dalla vita di Cristo, ma non mancano soggetti decorativi, come tutta la parte centrale della volta dipinta con motivi puramente ornamentali. Pranzo a base di zafferano definito l’Oro d’Abruzzo in un azienda agricola dell’altopiano di Navelli. Pomeriggio visita alle Grotte di Stiffe, grotte particolari, perché ancora in formazione, con all’interno un torrente che dà vita a laghi, rapide e una notevole cascata. Questo corso d’acqua, che sorge nell’Altopiano delle Rocche, accompagna il visitatore lungo l’intero sviluppo della grotta. Si osservano bellissime concrezioni, stalattiti e stalagmiti che adornano ampi tratti della grotta come la Sala della Cascata, la Sala delle Concrezioni, quella del Lago Nero e molte altre. Rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

4° Giorno: Castel Del Monte

Prima colazione in hotel. Alle ore 10.00 incontro con la guida a Castel del Monte e visita di questo stupendo borgo di circa 530 abitanti inserito nel prestigioso club de “I Borghi più belli d’Italia”. E’ arroccato sulle pendici del Gran Sasso ed è dominato dall’immenso altopiano di Campo Imperatore, da molti chiamato il “Piccolo Tibet”. La vicinanza con i ricchi pascoli dell’altopiano hanno da sempre favorito l’allevamento, sopravvissuto perfino al tramonto della transumanza. L’antichissima pratica della pastorizia ha forgiato una stirpe di pastori e creato una solida e famosa tradizione casearia, che è rimasta intatta nei secoli. Ricotte e formaggi di Castel del Monte erano, infatti, molto apprezzati e ricercati già ai tempi dell’antica Roma. Pranzo libero (consigliamo di effettuare una degustazione di formaggi e salumi in una delle aziende zootecniche del luogo). Pomeriggio partenza per il rientro.

LEGGI TUTTO