Tour ad Atri – Don Chisciotte e i Duchi di Acquaviva

Atri (TE)

  • Per visualizzare le tariffe, inserisci la data di arrivo e gli altri dati nel modulo qui sopra

    Ti condurremo in un viaggio avvincente dove, oltre ad ammirare le bellezze architettoniche della città di Atri e Città S. Angelo, ti sveleremo i segreti dell’arte della ceramica e scoprirai qual è il legame tra Don Chisciotte e i Duchi di Acquaviva.

     ESPERIENZE ESCLUSIVE RISERVATE AI CLIENTI MEDITOUR
    Pernottamento in cascine in mezzo a vigneti ed uliveti
    Degustazione guidata di vini DOC d’Abruzzo
    Trekking naturalistico libero nella riserva dei Calanchi
    Laboratorio della ceramica
    A tua disposizione una Guida Locale per tutte le visite

    Partenze giornaliere garantite con minimo 2 partecipanti dal 05/05 al 23/12

    PROGRAMMA


    tour atri

    1° giorno – Castilenti: l’esperienza di un soggiorno in campagna
    Il tuo arrivo è previsto nel pomeriggio presso il Contado San Lorenzo. La tua camera è ubicata in una delle dimore rurali dei primi del ‘900, completamente ristrutturate e immerse nelle vigne dell’omonima azienda agricola. Il responsabile dell’azienda San Lorenzo ti accompagnerà in una visita dell’azienda e della cantina durante la quale ti racconterà le tecniche utilizzate per la coltivazione della vite e della successiva vinificazione. Nella stagione calda puoi impegnare il tempo restante, prima della cena, rilassandoti con un bagno in piscina. Cena e pernottamento.


    tour atri2° giorno – Atri: Don Chisciotte e i Duchi di Acquaviva – Riserva Naturale dei Calanchi
    Prima colazione. La guida locale ti condurrà nell’escursione urbana di Atri, borgo ricco di storia e di cultura, a pochi passi dal mare. Di origine pre-romana, in questo borgo il passato e il presente si amalgamano senza creare alcun tipo di contrasto. Atri custodisce degli splendidi monumenti: uno dei migliori esempi di architettura abruzzese è la Cattedrale dell’Assunta. La Chiesa di San Nicola di Bari, Sant’Agostino, Palazzo dei Duchi Acquaviva, il Teatro Comunale sono altri monumenti che arricchiscono il caratteristico centro storico della cittadina. Durante la visita scoprirai il legame tra Miguel de Cervantes, autore del romanzo “Don Chisciotte della Mancia”, Atri e i Duca di Acquaviva. Al termine della passeggiata cittadina, non potrai sottrarti a un momento di dolcezza con l’assaggio della Liquirizia e del Pan Ducale, dolce tipico atriano. Pranzo libero.  Il pomeriggio lo potrai dedicare ad una escursione naturalistica* alla riserva naturale dei “Calanchi di Atri”, maestose architetture naturali di argilla ad alta percentuale di sabbia e ricca di fossili, la cui forma è mutevole e in continua evoluzione in base al dilavamento di acqua che vi scorre. L’origine geologica si fa risalire a circa 2 milioni di anni fa, quando il Mar Adriatico arrivava alle pendici del Gran Sasso e nella fascia collinare. Qui potrai decidere, in autonomia, se effettuare il percorso naturalistico completo, che si snoda per 6 km con un livello di difficoltà media, oppure il percorso più agevole e turistico, che prevede il camminamento per 1 km dal Centro Visite sino alla piccola Cappella di San Paolo ove storia, fede e leggenda si intrecciano. Successivo rientro al Contado. In questa sera la cena sarà caratterizzata da un menù degustazione di prodotti tipici della tradizione contadina accompagnata da una selezione di vini in abbinamento (3 vini di annata ed una riserva). Pernottamento.


    tour atri3° giorno – Il Paese delle Ceramiche: Castelli e la valle delle Abbazie
    Prima colazione. La mattina la dedicherai alla visita guidata di Castelli, borgo ai piedi del Gran Sasso, dove la lavorazione della ceramica è una tradizione che va avanti dal XV secolo. Castelli è un paese che ha saputo sfruttare al meglio le risorse del proprio territorio, che vede la presenza di cave di argilla, boschi di faggio e corsi d’acqua. Qui Antonio, il maestro ceramista di una delle fabbriche di ceramiche più antiche di Castelli, ti aspetta nella sua bottega per farti scoprire le tecniche che utilizza e che conducono alla creazione del prodotto ceramico. Dopo una passeggiata nel borgo, annoverato tra i più belli d’Italia, ti sposterai presso la chiesa di San Donato, nota come la “Sistina” della maiolica. Qui la copertura del soffitto è composta da mattoni maiolicati, eseguiti tra il XVI e il XVII secolo. Pranzo in ristorante, nel quale potrai degustare piatti della cucina tipica del Gran Sasso. Nel pomeriggio, con la guida locale, visiterai due delle più belle abbazie nella valle del Vomano. La prima è la chiesa di Santa Maria di Ronzano in stile romanico – pugliese che sorge in posizione isolata su un colle e contiene un ciclo d’affreschi medievali datati 1181, 1281. La seconda è la chiesa di Santa Maria di Propezzano che fu parte dell’abbazia omonima appartenuta all’ordine dei padri benedettini. L’edificio, secondo la tradizione, venne costruito a partire dal 715, anno in cui avvenne il miracolo del corniolo narrato e illustrato in un affresco all’interno della chiesa. Successivo rientro al Contado, cena e pernottamento.


    tour atri4° giorno – Città S. Angelo: la Pasta alla Mugnaia
    Prima colazione. La guida locale ti aspetta a Città S. Angelo, uno dei borghi più belli d’Italia, per farti visitare l’incantevole cittadina con una struttura urbanistica medievale. Offre belle testimonianze artistiche, tra cui: la collegiata di San Michele, con portale ogivale del ‘300 e portico del ‘400, poi rimaneggiato; San Francesco, con un notevole portale trecentesco; Santa Chiara, chiesa duecentesca a pianta triangolare; Sant’Agostino, chiesa del XIV secolo con facciata settecentesca. Per pranzo, ti abbiamo riservato un ristorante tipico, dove degusterai la tipica pasta alla Mugnaia. Fine dei nostri servizi e partenza per il rientro.

    SPECIALE PACCHETTO “VACANZA SERENA” con Meditour puoi prenotare la vacanza con più serenità. Infatti con il pacchetto incluso, “Vacanza Serena”, se ti trovassi nella condizione di dover annullare il tuo viaggio per circostanze involontarie ed imprevedibili riceverai il rimborso della penale.

    CONDIZIONI GENERALI:
    Meditour S.r.l. rimborsa la penale (escluso la quota di iscrizione se prevista ed il premio del pacchetto “Vacanza Serena”) applicata contrattualmente per rinuncia del viaggio causata da una delle seguenti circostanze, involontarie ed imprevedibili al momento della prenotazione:
    a) malattia con l’esclusione delle tariffe non rimborsabili, infortunio certificato da un centro di pronto soccorso, decesso
    – dell’intestatario della prenotazione o di un suo familiare;
    – del contitolare dell’azienda o dello studio associato;
    b) nomina dell’intestatario della prenotazione a giurato o sua testimonianza resa alle Autorità Giudiziarie;
    c) danni materiali all’abitazione dell’intestatario della prenotazione od ai locali di proprietà ove svolge l’attività commerciale, professionale od industriale a seguito di incendio, furto con scasso o di calamità naturali, di gravità tale da rendere necessaria la sua presenza
    d) impossibilità a raggiungere il luogo del soggiorno prenotato a seguito di:
    – licenziamento
    – nuova assunzione.

    FRANCHIGIA:
    – nessuna franchigia se l’annullamento viene causato da morte o ricovero ospedaliero (di almeno 5gg) dell’intestatario della prenotazione e di uno dei partecipanti al viaggio stesso;
    – 20% (con un minimo di € 100,00) sulla penale di annullamento, come regolata dalle condizioni generali di contratto.

    ESCLUSIONI DAL RIMBORSO:
    – malattie preesistenti a carattere evolutivo o qualora al momento della prenotazione sussistano già le condizioni o gli eventi che potrebbero provocare l’annullamento;
    – forme depressive;
    – patologie inerenti lo stato di gravidanza oltre il sesto mese finito.

    COME ATTIVARE IL SINISTRO:
    dopo aver annullato il viaggio presso l’agenzia viaggi dove è stato prenotato:
    a) DARNE L’IMMEDIATO AVVISO SCRITTO, COMUNQUE ENTRO 5GG DA QUELLO IN CUI SI E’ VERIFICATO L’EVENTO A Meditour S.r.l., Strada Colle Renazzo, 40/8 – 65129 Pescara – Fax 085.4325074 – info@meditour.it specificando:
    – le circostanze dell’evento
    – i dati anagrafici, il codice fiscale ed il recapito telefonico dell’intestatario pratica
    – allegare copia estratto conto di prenotazione
    – allegare ricevute di pagamento del viaggio
    b) TRASMETTERE SUCCESSIVAMENTE:
    – documento che comprovi la causa dell’annullamento (se di ordine medico deve essere esposta la patologia con calligrafia chiara)
    – nominativo dell’intestatario del conto corrente e relativo codice IBAN
    – se il codice iban non corrisponde all’intestatario della prenotazione, allegare delega firmata dall’intestatario della prenotazione

    MODALITA’ DI PAGAMENTO:

    Meditour s.r.l. provvederà al rimborso dovuto, a seguito dei controlli effettuati, entro 60gg con bonifico bancario. Non sono ammesse altre forme di pagamento per il rimborso.